Dal romanzo Quella notte sono io, che attraverso il tema del bullismo riflette sull'importanza dell'assunzione di responsabilità individuale e collettiva, i ragazzi del Liceo Scientifico P. Borsellino e G. Falcone di Zagarolo, affascinati dalla vicenda e dai temi proposti, nonché colpiti dall'incontro con l'autore, Giovanni Floris, avvenuto nel gennaio del 2017, hanno tratto uno spettacolo teatrale, la cui realizzazione ha comportato oltre un anno di lavoro. La sceneggiatura è stata realizzata gratuitamente da un professionista, che si è attenuto alle indicazioni dei ragazzi e alla loro interpretazione del testo e dei personaggi. Il numero dei personaggi è stato ridotto a cinque, la scena è fissa, i toni sono quelli di un processo alle coscienze dei protagonisti che vengono co- stretti ad assumersi la responsabilità del male commesso. Di tutte le implicazioni del- la vicenda i ragazzi infatti hanno inteso sottolineare, oltre alla assoluta condanna di ogni violenza, anche l'importanza dell'assunzione di responsabilità. Perché non c'è riscatto dalla colpa se prima non ci si assume la responsabilità degli atti compiuti e non se ne paga il prezzo.

 

Visualizza la scheda dettagliata

Documenti allegati
FileDimensione del File
Scarica questo file (Quella Notte Sono Io - Scheda.pdf)Quella Notte Sono Io - Scheda.pdf502 kB
Scarica questo file (Quella Notte Sono Io small.jpg)Quella Notte Sono Io small.jpg56 kB
Scarica questo file (Quella Notte Sono Io.jpg)Quella Notte Sono Io.jpg736 kB